My cloud morto dopo un fulmine


#1

Buonasera
Oggi per colpa di un fulmine il dispositivo è andato al creatore.
Si accende, hard disk gira ma in rete non si vede, i led della presa Lan sono spente.
Presumo che si sia guastata la sola scheda, anche perché non c’è altro.
È possibile acquistare solo la scheda? Se si dove?

Help me please


#2

Ciao FabiusVit,

Mi dispiace per questo. In linee generali, WD non fornisce alcun pezzo di ricambio, per la sua polizza:
Dove posso trovare una scheda di ricambio o parti per un’unità però sostituisce i prodotti difettosi in garanzia.

Tieni presente che aprendo il disco si annulla la garanzia previa autorizzazione ufficiale. Ti suggerisco di contattare lo supporto per maggiori informazioni qui


#3

Grazie
L’ho aperto perché comunque la garanzia dopo 2 anni non è più valida e il dispositivo non è difettoso ma ha avuto un guasto per causa esterna.
Ho trovato in rete un my cloud da 2T uguale al mio, usato, a costo basso.
Secondo te posso recuperare la scheda e montargli il mio hard disk? Perché appunto l’hd Funziona e voglio recuperare i dati.

Grazie


#4

Ciao FabiusVit,

Capisco, stai parlando di un circuito bruciato del disco interno installato al My Cloud Single Bay
Mi dispiace dirtelo, ma no. il controllore RAID in questo modello si sintonizza con il suo disco specifico interno. Molto probabilmente il controllore RAID interno non sarà in grado di rilevare il nuovo disco ‘‘riparato’’.

La tua opzione sarebbe di togliere il disco, (visto che comunque sia fuori garanzia), connetterlo ad un computer Linux e recuperare i dati con degli software appositi oppure contattare un qualsiasi centro di recupero dati:

Alternate 3rd Party Data Recovery Options


#5

Grazie
dati recuperati con successo, con software Linux. Comunque ho installato un secondo hdd in USB3 per i backup giornalieri.
Una picola osservazione.
Come mai quasta scelta di legare il RAID interno all’hdd, in caso di un guasto all’hdd, bisogna necessariamente buttare il dispositivo e comprarne un’altro?


#6

Ciao,

Sono contento per i dati recuperati.

Per rispondere alla tua domanda, il modello specifico (a disco rigido singolo installato) non è disegnato per questa operazione, la scatola non si può aprire e sostituire il disco rigido interno. Questo per i motivi che ti ho spiegato prima (il controller RAID è sintonizzato con il suo disco interno specifico). Infatti, la garanzia si annulla se si fa cosi.

Ovviamente, si può fare quanto da te descritto su dei modelli successivi, con 2 o 4 dischi interni installati, basta sostituire il (eventuale) disco difettoso, ricostruire il RAID e aver accesso ai dati salvati nuovamente.


#7

Grazie yanni
Una domanda, ne ho acquistato un altro nuovo, ma da quando l’ho installato non è mai andato in stand by.
Cosa posso fare?
Grazie


#8

Ciao FabiusVit,

Ci sono svariati motivi per cui un dispositivo di rete (in generale, non soltanto WD) non possa andare in standby.

Ti faccio presente un articolo (in inglese quindi avresti bisogno di cambiare la lingua del sito in inglese) che descrive la causa e fornisce alcune soluzioni al riguardo. Se trovi difficoltà per colpa della lingua, fammi sapere:

My Cloud Does Not Enter Sleep or Standby Mode