My Cloud OS 5

Questo è terrorismo …
“Fino a che non verrà effettuato l’aggiornamento, il dispositivo non riceverà più aggiornamenti, inclusi quelli in materia di sicurezza e compatibilità.”

Dopo una lunga riflessione ho aggiornato e da subito mi sono imbattuto nella re indicizzazione che spesso bloccava alcune operazioni, ero costretto a spegnerlo dal tasto sull’unità. Allora io ho risolto ed ho fatto così : ho disabilitato, tasto su OFF, Twonky Server poi da Accesso Cloud ho disabilitato il servizio cloud, tasto su OFF; a questo punto l’indicizzazione si è arrestata. Quindi ho spostato su un altra unità tutte quelle cartelle con migliaia di file che creavano il problema, ho riattivato i servizio cloud e l’indicizzazione è terminata. Quindi un pò per volta, parlo nell’arco di ore, ho ri spostato le cartelle nel nas lasciando che l’indicizzazione le aggiungesse al database. Una volta terminato tutto ho riattivato il Twonky Server e, al momento, sta reindicizzando i contenuti : dagli smart TV, dalle app mobili vedo i contenuti del NAS anche fuori di casa su rete 4G. Una considerazione la voglio fare sull’indicizzazione : perchè non includere una procedura automatica che importa il vecchio indice nel nuovo anzichè ripartire da zero? Il mio NAS è pieno per metà, l’ho lasciato tre giorni acceso ma poi ho dovuto adottare quel metodo perchè era proprio inutilizzabile. Altro problema quando cerco di accedere al mycloud, mi fa loggare e poi mi fa cliccare su Trova il mio dispositivo, non lo trova e mi chiede di inserire un codice di 9 cifre (XXX-XXX-XXX) che, dicono, si trova sull’etichetta posteriore del nas, sotto il serial number: quel numero non c’è e del resto in un punto del knowledge base viene esplicitato che quel numero non viene più richiesto per PR4100 (il mio) e altri nas: conclusioni nessun accesso al cloud. Diciam che poco mi importa perchè il nas lo vedono tutti i miei dispositivi collegati alla lan domestca, viene visto da fuori casa. Era più bella l’interfaccia dove si vedeva, nella home, la torta con i riepiloghi per contenuto; ora è un generico TOT libero. Mi piacerebbe anche per cultura capire il perchè di queste scelte regressive.

2 Likes

Credo che questo non è chiaro a nessuno, questo aggiornamento infatti ha molte cose poco facili da capire, vedi la rimozioni di funzionalità e/o applicazioni, ma vedo dalla lista (di confronto tra OS3 e OS5 anche alcune migliorie, bisogna capire, o meglio sperare, che con i successivi aggiornamenti verrano ripristinate le funzionalità di cui sentiamo la mancanza nel nuovo OS5.
Con la versione di OS5 attuale io non sento di aggiornare ma in futuro vedremo

Sembra che qui Update on My Cloud OS 5 feedbacks ci sia una risposta di WD in cui dicono che si impegneranno a sistemare le cose…Speriamo…

1 Like

Proprio stamattina, in risposta al supporto tecnico wd alla mia segnalazione, ho inoltrato un reclamo formale per queste problematiche e criticità sopravvenute alla migrazione.

Avevo visto la risposta dei feedback, ovviamente bisogna insistere, con i Nostri feedback, per ottenere le migliorie richieste, con le versioni future.

1 Like

Ma anche WD smartware non funziona più?

Io ce l’ho con backup automatico e, dopo essere passato a OS5 e mentre tutt’ora sta indicizzando, in realtà i nuovi file da backuppare me li ha salvati proprio stanotte. Forse intendete che è previsto che non funzionerà più in futuro?

Cmq non mi è mai piaciuto il protocollo DLNA per via dell’indicizzazione ecc…infatti ho sempre usato samba con i miei dispositivi ma un pregio di questo nas era proprio che il dlna era molto veloce e non elaborava le indicizzazioni per giorni interi, hanno tolto pure quello…praticamente con un aggiornamento sono riusciti a fare tanti di quei casini che ora non ha più senso comprare un nas wd…

AGGIORNAMENTO: ieri sera è arrivato un aggiornamento firmware, precisamente la versione 5.05.111, qui le note di rilascio. Ebbene ho aggiornato e…ora non mi fa nemmeno acceder al Cloud, dopo aver inserito user e pass ci mette una vita con la schermata “Aggiornamento in corso” per poi apparire la schermata che allego. Una storia infinita. Apro un’altro ticket al supporto tecnico, scassiamogli la minchia tutti insieme magari si svegliano.

.
Aggiornamento : dopo aver cliccato non so manco io quante volte, si è connesso e ora compare il progresso dell’indicizzazione come riportato nelle note di rilascio.

Non è più possibile accedere a Transmission senza passare dalla dashboard di configurazione generale. è veramente scomodo, qualcuno ha trovato un modo diverso?
Grazie

1 Like

Presumo per la sessione di autenticazione, una miglioria in teoria nel contesto di sicurezza.

1 Like

Si, ora si deve per forza prima passare per il login al nas e poi entrare in transmission…praticamente questo os5 ha portato solo disagi, ancora non trovo una, dico una, cosa che sia migliorativa…

1 Like

a me oggi, finita l’indicizzazione, è iniziato il processo ‘restsdk-server’, che sta ancora assorbendo CPU…

Ma ora se uno vuole usare il DLNA deve per forza installare Twonky?

Mah, a me dopo l’installazione del firmware 5.05.111 i compare come connesso e non appare alcuna
percentuale di indicizzazione. Tuttavia non vedo in APP a tutt’oggi (sono 12 giorni) i file nella cartella
di backup di smartware.

Si, se non ho capito male la gestione DLNA è stata spostata come app di terze parti e non più integrata nel menù.

Nella lista delle compatibilità QUI SmartWare risulta non compatibile.
Non so se è per questo che non vedi i file.

1 Like

Ah ok, ma non ho capito cosa intendono per compatibilità.

Il backup, infatti, continua a farmelo regolarmente e accedendo via rete vedo i file archiviati. Quello che non vedo è i file tramite APP

Per quel che mi riguarda, dopo l’aggiornamento è diventato tremendamente lento. Non riesco più ad eseguire i backup direttamente sul NAS, tempi biblici. Comprato un mese fa su Amazon, ho ancora tempo per disfarmene. Una delusione gigantesca.

Spero che sia diventato lento perché sta indicizzando.